Mantica 2023, Dennis Borchia

29,00 

  • Produttore: Dennis Borchia
  • Regione: Veneto
  • Tipologia: bianco
  • Vitigni: Souvignier Gris, Johanniter e Bronner
  • Alcol: 12,5% Vol.
  • Bottiglia: 0,75 l.
  • Note: Una parte fermenta in legno. Eleganza, precisione e facilità di beva.

1 disponibili

Descrizione

Vigneto
Metodo di allevamento Guyot e alberello con densità di impianto di 10 mila ceppi/ha. La geologia del terreno è di tipo Morenico rissiano. Vendemmia manuale con selezione accurata dei grappoli in cassette da 10 kg.

Vinificazione
Le uve vengono torchiate manualmente e fatte fermentare una parte in acciaio e una parte in tonneaux da 350 lt di rovere francese (in parte usati ed in parte nuovi). I vini vengono lasciati sulle proprie fecce fino all’assemblaggio prima dell’imbottigliamento.

Note di degustazione
Mantica deriva dal greco, era l’arte della divinazione attraverso la quale nell’antichità si interpretavano alcuni segni naturali o artificiali rintracciando in essi premonizioni di eventi futuri.

“Aromi che ricordano il mandarino e la nespola, con sensazioni tattili minerali e saline. Arriva sfumatura morbida, tra il burroso e il cioccolato bianco.
È la trama di fondo a renderlo complesso e preciso nell’insieme”.  Luca Gonzato

Servire tra i 12° e i 14° C.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Mantica 2023, Dennis Borchia”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe interessare…